sabato 16 giugno 2018

Novità degli ultimi aggiornamenti, scopri le novità e i miglioramenti apportati alle funzionalità che già conosci.

Dai un'occhiata a queste funzionalità aggiunte negli ultimi aggiornamenti di Windows 10, incluse le nuove funzionalità dell'aggiornamento di aprile 2018. Ti aiuteranno a completare le tue attività sul tuo PC e su tutti gli altri dispositivi.

Torna alle attività passate nella sequenza temporale


Ripresa delle attività precedenti dalla sequenza temporale

Nell'aggiornamento di aprile 2018, continua le attività recenti del PC o del telefono immediatamente dalla tua cronologia. Seleziona Visualizzazione attività sulla barra delle applicazioni oppure premi il tasto WINDOWS + TAB, quindi seleziona un'attività per iniziare. Scorri verso il basso per cercare le attività passate o esegui una ricerca per trovare un'attività specifica.

Condividi un'immagine con un dispositivo nelle vicinanze


Condivisione di un'immagine con un dispositivo nelle vicinanze

Nell'aggiornamento di aprile 2018, apri Foto e seleziona l'immagine che vuoi condividere. Seleziona Condividi e quindi scegli un altro PC con cui vuoi condividere l'immagine. Nell'altro PC, seleziona Salva e apri quando viene visualizzata la notifica.

Portare l'esperienza di Microsoft sul telefono


Portare l'esperienza Microsoft sul tuo telefono Android con l'app Microsoft Launcher

Ottieni bellissimi sfondi Bing che si aggiorneranno quotidianamente, sincronizzeranno i documenti Office, il calendario e altro ancora con l'app Microsoft Launcher. Apri l'app Google Play Store sul tuo telefono Android, quindi digita "Microsoft Launcher" nella casella di ricerca e installalo.

Passare facilmente dal telefono al PC


Utilizzo dell'opzione per continuare sul tuo PC dal telefono

Inizia l'esplorazione del Web, la scrittura di messaggi e-mail e l'uso delle app nel telefono Android o iPhone, quindi continua sul tuo PC in un istante. Per collegare il telefono, sul PC seleziona il pulsante Start e quindi scegli Impostazioni > Telefono  > Aggiungi un telefono.

Aggiungi emoji dalla tastiera


Pannello Emoji aperto in Outlook

Esprimi te stesso con le emoji ovunque tu voglia, tra cui conversazioni, documenti e anche ricerche sul web. Premi il tasto WINDOWS + punto (.) per aprire il pannello emoji in un campo di immissione testo, quindi seleziona un emoji.

Usa la voce anziché la tastiera


Parlare per dettare con il pannello di dettatura

Parlare per scrivere un'e-mail o un messaggio anziché digitarlo. Seleziona tastiera virtuale  sulla barra delle applicazioni, seleziona microfono o premi il tasto WINDOWS  + H, per dettare.

Nota

Questa funzionalità è disponibile solo in inglese americano.

Resta concentrato con l'Assistente notifiche


Nascondere le distrazioni sul tuo PC con Assistente notifiche

Nell'aggiornamento di aprile 2018, nascondi le distrazioni mentre lavori: attiva l'assistente notifiche per inviare le notifiche direttamente al centro notifiche. Seleziona il centro notifiche sulla barra delle applicazioni e seleziona Assistente notifiche.

Aggiungi i siti che usi di frequente


Aggiungere una pagina Web alla barra delle applicazioni

Accedi più velocemente ai siti Web che preferisci selezionandoli dalla barra delle applicazioni. In Microsoft Edge apri un sito Web, quindi seleziona Impostazioni e altro > Aggiungi questa pagina alla barra delle applicazioni.

Aggiungi le domande di sicurezza a un account locale


Aggiunta di domande di sicurezza a un account locale in Windows 10

Nell'aggiornamento di aprile 2018, gli utenti con account locali non dovranno preoccuparsi di dimenticare la propria password se aggiungono le domande di sicurezza. Mentre sei connesso con il tuo account locale, seleziona Start > Impostazioni > Account > Opzioni di accesso , quindi sotto Password seleziona Aggiorna le domande di sicurezza.

venerdì 15 giugno 2018

Come proteggere il tuo PC con Windows Defender Security Center.

Windows 10 è più sicuro che mai, e la sicurezza è più semplice grazie al Windows Defender Security Center.

Quando avvii Windows 10 per la prima volta, Windows Defender Security Center, che contiene Windows Defender Antivirus e Windows Firewall, è pronto a proteggere il tuo dispositivo.

Windows Defender usa la protezione in tempo reale per analizzare tutto quello che scarichi o esegui nel PC.

Windows Defender Security Center

Windows Defender Antivirus contribuisce a proteggere il tuo dispositivo cercando software dannoso o

giovedì 14 giugno 2018

Completa il tuo elenco attività, trova info e mantieniti sempre aggiornato con Cortana.

Cortana è la tua assistente digitale e può aiutarti con le tue attività e i tuoi impegni.

Più usi Cortana, più personalizzata sarà l'esperienza.

Per iniziare, digita una domanda nella casella di ricerca oppure seleziona il microfono e parla con Cortana. La digitazione funziona in tutti i PC, ma per parlare ti serve un microfono.

Se non sei sicuro di cosa dire, vedrai suggerimenti nella schermata di blocco e nella home page di Cortana quando selezioni la casella di ricerca sulla barra delle applicazioni.

Immagine della Home page di Cortana

1. Home page 2. Appunti 3. Impostazioni 4. Feedback

Ecco alcune cose che Cortana può fare per te:

  • Visualizzare promemoria in base a data/ora, luoghi o persone.

  • Monitorare pacchi, squadre, interessi e voli.

  • Inviare e-mail e SMS.

  • Gestire il tuo calendario e mantenerti aggiornato.

  • Creare e gestire elenchi.

  • Chiacchierare e giocare.

  • Trovare dati, file, luoghi e info.

  • Aprire qualsiasi app nel tuo sistema.

Prova: Imposta un promemoria


Una delle operazioni per cui Cortana può esserti utile è l'impostazione dei promemoria. Può ricordarti di fare qualcosa in base al tempo, al luogo o anche alle persone.

Ad esempio, digita o pronuncia, "Ricordami di congratularmi con Angela la prossima volta che chiama".

Il promemoria verrà visualizzato quando ricevi una chiamata da Angela.

Se hai un telefono Windows o Cortana per iPhone o Android, puoi anche impostare Cortana in modo che sincronizzi le notifiche tra il PC e il telefono.

Immagine di una conferma di promemoria di Cortana

Ehi Cortana


Imposta Cortana in modo che ti ascolti ogni volta che dici "Ehi Cortana". Seleziona la casella di ricerca sulla barra delle applicazioni per aprire la home page di Cortana. Seleziona quindi Impostazioni e attiva Consenti a Cortana di rispondere a "Ehi Cortana".

Impostazioni

Nota

Cortana è disponibile solo in determinati paesi/aree geografiche e alcune funzionalità di Cortana potrebbero non essere disponibili ovunque.

mercoledì 13 giugno 2018

Come rimuovere il cavallo di Troia CoinMiner

In origine CoinMiner consisteva in un client per la creazione di denaro virtuale BitCoin. Siccome questa operazione è particolarmente intensiva sotto il punto di vista computazionale, alcuni pirati lo avevano creato e diffuso sotto forma di cavallo di Troia per scaricare il peso di questa operazione sui computer di utenti ignari.

Fino a quel momento, quindi, CoinMiner si limitava a rallentare i sistemi che infettava. Successivamente sono stati aggiunti altri payload, molti simili a quelli del malware Win32.Comine, che hanno trasformato questo cavallo di Troia in qualcosa di più aggressivo.

coinminer-1

Il cavallo di Troia CoinMiner nella sua forma attuale è virus di tipo downloader, ovvero che installa all’interno del computer una componente che, anche in caso di rimozione del virus vero e proprio, provvede appena possibile a scaricare una nuova versione del codice malevolo. Ciò rende la sua eliminazione particolarmente laboriosa, in quando è sufficiente che il downloader rimanga agganciato al sistema operativo per portare ad una re-infezione del computer entro poche ore. Uno dei principali mezzi di diffusione dell’infezione sono i file allegati alle mail indesiderate, che possono portare l’utente ed eseguire il loader sul proprio computer, oppure altri stratagemmi messi in atto a partire dai link dei social network. Un altro metodo abbastanza comune consiste nel lanciare all’interno del browser dell’utente uno script pirata che porta alla sostituzione dei download con file appositamente modificati per diffondere il virus.

Infine sono noti alcuni casi in cui l’infezione si è verificata con l’utilizzo di key generator per la registrazione di software shareware oppure durante lo scambio Peer-to-Peer di file, come avviene con i software eMule e BitTorrent. Uno dei principali sintomi della presenza di CoinMiner è una immediata riduzione della velocità  della connessione ad Internet, in quanto il cavallo di Troia si collega continuamente ad un proprio server pirata, dal quale scarica sul computer aggiornamenti del proprio codice eseguibile e altri software indesiderati che vengono installati sul computer dell’utente senza richiedere alcuna autorizzazione.

Tra i software che vengono installati vi sono barre di ricerca per i browser e altri programmi pubblicitari che richiedono il pagamento di una quota di registrazione per diventare funzionali. Uno dei principali fastidi causati da questo modus operandi è il fatto che vengono continuamente modificate le impostazioni dell’utente, anche all’interno del browser, del Centro di Sicurezza di Windows e del Registro di configurazione, e ciò può esporre il computer a rischi di varia natura. Sono inoltre stati segnalati vari casi in cui CoinMiner ha reso inefficace o del tutto inoperativo l’antivirus presente nel computer infettato.

Per la sua rimozione gli strumenti che attualmente si stanno dimostrando più efficaci sono Eset Online Scanner, la versione da eseguire dentro il browser del noto anti-virus Nod32. Per utilizzare questo strumento di scansione è sufficiente collegarsi da qui e seguire la procedura guidata. Questo sito può essere eseguito in maniera nativa con Internet Explorer oppure tramite un apposito plug-in da scaricare separatamente su tutti gli altri browser.

Un’altra utility che ha un buona percentuale di successo è ComboFix. Con questi strumenti il nostro lettore dovrebbe riuscire a ripristinare la normale funzionalità  del proprio computer.

mercoledì 30 maggio 2018

Scarica l’aggiornamento Aprile 2018 per Windows 10 tante nuove funzionalità.

Questo aggiornamento di Windows 10 contiene molte funzionalità nuove.

giovedì 24 maggio 2018

Informativa privacy e cookie in ottemperanza al Regolamento GDPR e direttiva del Garante

Le seguenti informazioni sono a beneficio dei lettori che possono scegliere di navigare le pagine del sito, di prendere delle precauzioni per consultarne i contenuti o di lasciarlo. Le disposizioni del Garante della Privacy che fanno seguito a una Direttiva Europea e il successivo regolamento GDPR, acronimo di General Data Protection Regulation, emanato dalla Unione Europea il 27 Aprile del 2016, impongono agli amministratori di un sito web una serie di regole per avere il consenso dei lettori al trattamento dei loro dati.

903899986

Per facilitare la consultazione da parte dei lettori di tutte le informazioni, è stato creato un indice per giungere più rapidamente al punto che interessa. Per tornare all'indice basterà andare sulla freccia sinistra del browser.

INDICE GENERALE DELLA POLITICA DELLA PRIVACY DEL SITO

RESPONSABILE DEL SITO IDEE PER COMPUTER ED INTERNET

L'amministratore di questo sito è Hugo Repetto che può essere contattato a questo indirizzo email hugo.repetto1960@gmail.com

per qualsiasi problema inerente alla privacy del lettore. In linea di massima questo sito non detiene nessun dato personale dei lettori a meno che non interagiscano inviando messaggi con il modulo di contatto o che si registrino alla newsletter. Chi lo avesse fatto può recedere direttamente o chiedere al proprietario del sito se non ci riuscisse.

COSA SONO I COOKIE E A COSA SERVONO

I cookie sono dei file di testo che i siti visitati inviano al browser dell'utente e che vengono memorizzati per poi essere ritrasmessi al sito alla visita successiva. Possono essere usati per monitorare le sessioni, per autenticare un utente in modo che possa accedere a un sito, senza digitare ogni volta nome e password, e per memorizzare le sue preferenze.

I cookie cosiddetti tecnici servono per la navigazione e per facilitare l'accesso e la fruizione del sito da parte dell'utente. I cookie tecnici sono essenziali per esempio per accedere a Google o a Facebook senza doversi loggare a tutte le sessioni. Lo sono anche in operazioni molto delicate quali quelle della home banking o del pagamento tramite carta di credito o per mezzo di altri sistemi.

I cookie sono detti tecnici se utilizzati a fini di ottimizzazione del sito direttamente dal titolare del sito stesso, che potrà raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito.

COOKIE DI PROFILAZIONE

I cookie vengono definiti di profilazione se utilizzati per tracciare la navigazione dell'utente,per creare profili sui suoi gusti, sulle sue preferenze, sui suoi interessi e anche sulle sue ricerche. Se vi è capitato di vedere dei banner pubblicitari relativi a un prodotto che poco prima avete cercato su internet, la ragione sta proprio nella profilazione dei vostri interessi e i server, indirizzati opportunamente dai cookie, vi hanno mostrato gli annunci ritenuti più pertinenti.

Per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto alcun consenso mentre i cookie di profilazione possono essere installati nel terminale dell'utente solo dopo che quest'ultimo abbia dato il consensoe dopo essere stato informato in modo semplificato.

BANNER DELLA INFORMATIVA BREVE

Il Garante per la Privacy ha stabilito che  nel momento in cui l'utente accede a un sito web, deve comparire un banner contenente una informativa breve, la richiesta del consenso e un link per l'informativa più estesa,come quella in questa pagina, su che cosa siano i cookie di profilazione e sull'uso che ne viene fatto nel sito.

Il banner deve essere concepito da nascondere una parte del contenuto della pagina e specificare che il sito utilizza cookie di profilazione anche di terze parti. Il banner deve poter essere eliminato solo con una azione attiva da parte dell'utente come potrebbe essere un click. Deve contenere l'informativa breve, il link alla informativa estesa e il bottone per dare il consenso all'utilizzo dei cookie di profilazione.

È consentito che venga usato un cookie tecnico che tenga conto del consenso dell'utente, in modo che questi non abbia a dover nuovamente esprimere il consenso in una visita successiva al sito. Invece nella informativa estesa (questa stessa pagina), si devono illustrare le caratteristiche dei cookie installati anche da terze parti. Si devono altresì indicare all'utente, le modalità con cui navigare nel sito senza che vengano tracciate le sue preferenze con la possibilità di navigazione in incognito e con la cancellazione di singoli cookie.

COOKIE UTILIZZATI IN QUESTO SITO

In questo sito vengono utilizzati i seguenti cookie:

1) Cookie propri del sito - www.ideepercomputeredinternet.com usa i cookie per memorizzare le informazioni sulle preferenze dei visitatori e sulle pagine visitate dall'utente e per personalizzare il contenuto della pagina web in base al tipo di browser utilizzato e in funzione delle altre informazioni che il browser invia. La piattaforma Blogger utilizza altri cookie che ricadono nella trattazione più ampia dei cookie di Google.

2) Cookie di Google Adsense - Per migliorare l'esperienza utente e offrire annunci più pertinenti, Adsense, la piattaforma pubblicitaria di Google utilizza dei cookie con diverse tipologie che l'utente potrà o meno accettare, configurando le impostazioni del proprio account Google. Maggiori informazioni si possono trovare nella pagina di Google. La possibilità di disattivazione degli annunci personalizzati sarà illustrata nella sezione più sotto su Pubblicità e personalizzazione degli annunci.

3) Cookie di Facebook - Questo sito ha implementato dei plugin di Facebook che permettono al social network di avere informazioni sui navigatori. Maggiori info si trovano nella pagina dei cookie di Facebook.

4) Cookie di Google+ - Lo script plusone.js di Google+può trattare i dati personali secondo le linee guida della Privacy Policy comune a tutti i servizi di Google.

5) Twitter - anche Twitter può trattare i dati personali secondo le linee guida della sua Privacy Policy

6) Pinterest - anche Pinterest può trattare i dati personali secondo le linee guida della sua Privacy policy

7) Linkedin - anche Linkedin può trattare i dati personali secondo le linee guida della suaCookie Policy

8) Instagram - anche Instagram può trattare i dati personali secondo le linee guida della sua Cookie Policy.

GOOGLE ANALYTICS E ANONIMIZZAZIONE DEI DATI

Questo sito utilizza Google Analytics e i suoi cookie che sono considerati tecnici se utilizzati solo a fini di ottimizzazione e se gli IP degli utenti sono mantenuti anonimi. Ricordiamo che i dati vengono usati solo per avere i dati delle pagine più visitate, del numero di visitatori, i dati aggregati delle visite per sistema operativo, per browser, ecc. Gli IP di Google Analytics sono stati anonimizzati.  Questi parametri vengono archiviati nei server di Google che ne disciplina la Privacy secondo le linee guida degli altri servizi.

Nella proprietà di GA relativa a questo sito è stata impostata una durata di 14 mesi per il mantenimento della archiviazione dei dati, che comunque sono stati anonimizzati e aggregati ai soli fini statistici. Google Analytics può essere disattivata con un componente aggiuntivodisponibile per Internet Explorer, Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari e Opera. Viene disattivato lo script che rileva le visite.

CANCELLAZIONE DEI COOKIE

I browser permettono una cancellazione dei cookie generalizzata, o specifica per ogni dominio che sia stato visitato non in modalità riservata. Si può seguire questa guida per cancellare i cookie dai vari browser.

NAVIGAZIONE ANONIMA

Tutti i browser consentono la Navigazione Anonima o In Incognito o in Private Browsing.

  1. Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Firefox, in inglese.

  2. Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Chrome, in inglese

  3. Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Internet Explorer, in inglese

  4. Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Safari , in inglese

  5. Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Opera, in inglese.

COSA È IL GDPR

Il 25 Maggio 2018 entra in vigore il GDPR, acronimo di General Data Protection Regulation, emanato dalla Unione Europea il 27 Aprile del 2016 e valido per tutti i soggetti dell'Unione o che operano nella UE senza bisogna di alcuna ratifica da parte dei singoli stati.

Il GDPR è uno strumento legislativo che serve per uniformare la normativa privacy a livello europeo e sostituisce il decreto legislativo 196/2003. I soggetti tenuti ad adeguarsi sono i seguenti:

  1. Aziende e organizzazioni con base operativa in uno stato della UE

  2. Aziende e organizzazioni che operano in paese terzo ma che hanno clienti della UE.

L'obiettivo è quello di accrescere il livello di fiducia degli europei nei confronti di tutti i soggetti, privati o pubblici, che lavorano quotidianamente con le loro informazioni personali, sensibili o riservate. Le eventuali multe ai trasgressori per la non conformità al GDPR non saranno immediate. Si inizierà con un avvertimento, poi con un rimprovero, quindi con una sospensione dell'elaborazione dei dati, e in caso di violazione continuata della norma, solo allora potrebbero arrivare le multe.

Il primo obbligo è quello di dotarsi di una Privacy Policy, ovvero di un documento che illustra in che modo vengono trattati i dati privati. Queste informazioni devono essere aggiornate e contenere:

  1. la finalità del trattamento dei dati

  2. la modalità di questo trattamento

  3. i soggetti di terze parti che archiviano, controllano e usano questi dati tramite applicazioni o tecnologie installate nei siti come possono essere Google, Facebook e altri player del settore

  4. i diritti del navigatore

  5. Le generalità del titolare del trattamento dei dati ovvero l'amministratore del sito.

Ci deve essere una base giuridica per il trattamento dei dati personali e la presenza di un consenso dato dall'utente a una o più finalità di questo trattamento dei dati.

PRIVACY DI GOOGLE E DI FACEBOOK

Google è il più grande player internet con Facebook e insieme sono i maggiori depositari del trattamento dei dati degli utenti che visitano i vari siti. Google ha pubblicato una guida molte estesa e dettagliata sulla sua Policy Privacy e una sua versione aggiornata in funzione del GDPR. La gestione della nostra privacy si effettua principalmente accedendo al nostroaccount personale su Google. Segnatamente nella sezione Privacy, possiamo controllare quello che Google conosce sul nostro conto e il registro delle nostre attività.

In Gestione Attività possiamo scegliere le attività che possono essere salvate nel nostro account Google. Può essere salvata o meno la Cronologia della navigazione su Chrome e sui siti e le app che ne utilizzano servizi. Si clicca su 1) Gestisci Cronologia per prendere visione dell'attività su Chrome, Android o altro dispositivo. Si clicca su Cambia impostazione e si sposta il cursore per impedire a Google di tenere nota della nostra attività.

Visualizzando l'area de 2) La mia attività si può visualizzare l'attività recente e eventualmenteeliminarla. Ci sono dei cursori o controlli On/Off per gestire la cronologia delle posizioni, le attività web e app, la cronologia delle ricerche YouTube e altro ancora, su tutti i dispositivi su cui ci siamo loggati con il nostro account.

In questo contesto è particolarmente rilevante il Controllo della Privacy. Si va su Inizia ora per personalizzare la nostra esperienza su Google. La prima schermata riguarda le Attività Web e App e si visualizzerà l'informazione se questa impostazione sia attiva o meno. Google memorizza le ricerche e altre attività svolte da loggati. Memorizza pure attività quali le app che si utilizzano, la cronologia di Chrome e i siti visitati sul Web. Questa impostazione consente a Google di dare più velocemente i risultati completando automaticamente le ricerche, nonché di offrire esperienze più efficienti in Maps, nell'assistente e in altri servizi Google.

Si possono avere informazioni più dettagliate dalla pagina di istruzioni sulla Attività di ricerca. Per modificare le impostazioni si clicca su Gestisci l'attività Web e App -> Cambia impostazione.

Le norme seguite da Facebook in relazione alla tutela della privacy sono sintetizzate nella pagina dedicata a GDPR. I principi a cui si ispira Facebook sono quelli di trasparenza, controllo e affidabilità.

PUBBLICITÀ E PERSONALIZZAZIONE DEGLI ANNUNCI ADSENSE

In questo sito vengono mostrati gli annunci della piattaforma Google Adsense. Con questa piattaforma si possono gestire o disattivare gli annunci con lo strumento Impostazioni Annunci e Disattiva Annunci. Si apre la pagina Personalizzazione degli annunci, per controllare le informazioni utilizzate da Google per mostrarciannunci più pertinenti quando si naviga per esempio sulla Ricerca Google o su Youtube. Possiamo mettere o meno la spunta su Utilizza anche i dati e l'attività dell'account Google, per personalizzare gli annuncinei siti web e nelle app che lavorano come collaboratori esterni di Google.

Più in basso ci viene mostrato un elenco degli argomenti che ci potrebbero interessare. Se ne troviamo qualcuno che invece non incontra i nostri gusti, clicchiamo sulla crocetta per inserirlo nella sezione Argomenti che non interessano. Ancora più in basso, viene mostrato il nostro profilo, ovvero sesso e fascia di età. Si possono visualizzare annunci personalizzatisecondo le nostre preferenze anche quando non siamo loggati con Google, con un apposito plugin per Chrome, per Firefox e per Internet Explorer.

Google è solo una delle più di 100 reti pubblicitarie  che mostrano annunci personalizzati. Si può disattivare la personalizzazione degli annunci  di Google o di qualsiasi altra rete pubblicitaria nella pagina Le tue scelte. Si possono attivare gli annunci personalizzati per tutte le società oppure farlo singolarmente con i controlli On/Off. Nei prossimi mesi Google renderà più semplici e comprensibili queste opzioni e, a partire dal 25 Maggio 2018, entrerà in vigore una nuova Politica di consenso degli utenti appartenenti alla UE.

COMMENTI SUL SITO

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo da loggato con Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta. Verrà inserito sopra al modulo dei commenti un link che riporta a questa sezione della Policy Privacy.

Gli utenti possono eliminare i commenti che hanno inserito. Per una eliminazione definitiva possono rivolgersi all'amministratore del sito. Gli estremi dell'account saranno memorizzati per facilitare commenti successivi.

MODULO DI CONTATTO

Chi apre la pagina del modulo di contatto per scrivere un commento, salverà nel proprio browser username, indirizzo email e indirizzo del proprio sito web di riferimento. Questo serve per compilare automaticamente il modulo nelle occasioni successive. Per gestire i contatti con i lettori, utilizzo il servizio 123ContactForm.

I lettori che apriranno la pagina del form, potranno consultare la pagina della Privacy di 123ContactForm. I dati di chi invia messaggi, vengono conservati nel mio account su tale servizio. A richiesta di chi ha inviato il messaggio, posso cancellarne tutti i dati che riguardano nome utente, indirizzo email, URL del sito e corpo del messaggio.

NEWSLETTER

I lettori di questo sito possono iscriversi alla Newsletter inserendo il loro indirizzo emailnell'apposito modulo inserito nel footer del sito. L'indirizzo di posta elettronica rimarrà nei server di Feedburner di Google.

I lettori potranno verificare il proprio indirizzo email e potranno cancellarsi dalla newsletter in qualunque momento cliccando sul bottone Unsubscribe presente in calce alla email della newsletter. Nel testo della verifica della sottoscrizione, i lettori verranno informati che la loro email finirà nell'elenco della mailing-list della newsletter. Se un lettore non riuscisse a cancellarsi può rivolgersi all'amministratore del sito che lo farà d'ufficio.

sabato 21 aprile 2018

I Windows più scaricati ecco laTop Ten.

01

Microsoft Security Essentials

Microsoft Security Essentials offre una protezione in tempo reale per il PC di casa o di una piccola azienda, utile per la difesa contro virus, spyware e altri software dannosi.

Ulteriori informazioni Microsoft Security Essentials

02

Windows 7 e Windows Server 2008 R2 Service Pack 1 (KB976932)

SP1 per Windows 7 e Windows Server 2008 R2 mantiene il miglior livello di supporto su PC e server.

Ulteriori informazioni Windows 7 e Windows Server 2008 R2 Service Pack 1 (KB976932)

Windows_PhoneUpgrade

03

Web Installer DirectX End-User Runtime

Microsoft DirectX® End-User Runtime consente di aggiornare la versione corrente di DirectX, la principale tecnologia Windows® su cui si basa la riproduzione ad elevata velocità di contenuti multimediali e giochi sul PC.

Ulteriori informazioni Web Installer DirectX End-User Runtime

04

Windows 7 Upgrade Advisor

Scaricare ed eseguire Windows 7 Upgrade Advisor per vedere se il PC è pronto per Windows 7. Esegue la scansione di hardware, dispositivi e programmi installati alla ricerca di problemi noti di compatibilità, fornisce informazioni su come risolvere potenziali problemi e sulle operazioni da eseguire prima dell'aggiornamento.

Ulteriori informazioni Windows 7 Upgrade Advisor

05

Strumento di analisi della conformità agli aggiornamenti di sistema per Windows 7 per sistemi x64 (KB947821) [ottobre 2014]

Questo strumento viene offerto poiché è stata individuata un'incoerenza nell'archivio dei servizi di Windows che potrebbe impedire in futuro l'installazione corretta di aggiornamenti, Service Pack e software

Ulteriori informazioni Strumento di analisi della conformità agli aggiornamenti di sistema per Windows 7 per sistemi x64 (KB947821) [ottobre 2014]

06

Aggiornamento piattaforma per Windows 7

Aggiornamento piattaforma per Windows 7 garantisce prestazioni e funzionalità ottimizzate su Windows 7 SP1 e Windows Server 2008 R2 SP1.

Ulteriori informazioni Aggiornamento piattaforma per Windows 7

07

Aggiornamento della protezione per Windows XP SP3 (KB4012598)

In un prodotto software Microsoft è stato individuato un problema di sicurezza che potrebbe influire sul sistema.

Ulteriori informazioni Aggiornamento della protezione per Windows XP SP3 (KB4012598)

08

Strumento di analisi della conformità agli aggiornamenti di sistema per Windows 7 (KB947821) [ottobre 2014]

Questo strumento viene offerto poiché è stata individuata un'incoerenza nell'archivio dei servizi di Windows che potrebbe impedire in futuro l'installazione corretta di aggiornamenti, Service Pack e software

Ulteriori informazioni Strumento di analisi della conformità agli aggiornamenti di sistema per Windows 7 (KB947821) [ottobre 2014]

09

Microsoft Camera Codec Pack (6.3.9721.0)

Microsoft Camera Codec Pack consente di visualizzare molti formati file specifici del dispositivo. Nota: facendo clic su Download accetti il Contratto di Servizi Microsoft e l'Informativa sulla privacy e sui cookie. Ulteriori dettagli sono riportati di seguito.

Ulteriori informazioni Microsoft Camera Codec Pack (6.3.9721.0)

10

Windows Media Player

Il lettore multimediale ideale per tutte le esigenze di intrattenimento digitale.

Scopri di piùpopular downloads

Vuoi provare un gioco? Divertiti con queste demo e versioni di valutazione gratuite

Giochi più popolari gratis e a pagamento per Windows

RSTP